Papa Urbano, un Pontificato senza persecuzioni

  Nome Pontefice Da Fino a Luogo di nascita
17 Urbano I 222 230 Romano

Papa Urbano I è nato a Roma Roma durante l’impero di Diocleziano, la sua elezione sarebbe avvenuta sotto l’impero di Alessandro Severo. È ricordato per la sua tenacia nel rivendicare le proprietà appartenenti alla Chiesa. Nel Martirologio romano si riferisce che Urbano primo fu Papa e Martire. Per la sua cui esortazione e dottrina “molti (fra i quali Tiburzio e Valeriano) abbracciarono la fede di Cristo, e per essa subirono il martirio”. “Egli pure, nella persecuzione di Alessandro Severo, dopo aver molto sofferto per la Chiesa di Dio, da ultimo con la decapitazione ottenne la corona del martirio”. La Chiesa lo ricorda il 19 maggio.

Durante il regno di Alessandro Severo i cristiani non hanno subito persecuzioni. L’imperatore ha anche protetto i cristiani romani in una disputa legale sulla proprietà di un appezzamento di terreno. Sembra che un’associazione di osti avesse protestato per la concessione dell’imperatore alla Chiesa (quasi a titolo di risarcimento) dell’area dove era stato ucciso Papa Callisto I.  In questa area sarebbe poi sorta la Basilica di Santa Maria in Trastevere. Durante il pontificato di Papa Urabo I venne incrementato il patrimonio temporale della Chiesa.  A crescere è anche il numero di fedeli. L’aumento in estensione di varie catacombe romane nella prima la metà del III secolo prova infatti che in questo periodo il numero dei cristiani crebbe notevolmente.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *