Lunedì dell’Angelo in Terra Santa

© Amedeo Lomonaco, Radio Vaticana ●

Numerose le celebrazioni del Lunedì dell’Angelo, oggi in Terra Santa. Pellegrini e fedeli hanno elevato preghiere e canti. In quale situazione la comunità cristiana della Terra Santa ha accolto quest’anno la Luce della Pasqua? Risponde al microfono di Amedeo Lomonacoil missionario francescano e direttore della “Casa Nova” di Betlemme per i pellegrini, padre Severino Lubecki:

R. – Ogni anno si rinnova la speranza. La comunità cristiana certamente spera di poter vivere tempi migliori. Quello che purtroppo succede in questi giorni non trasmette grande ottimismo, però guardiamo al futuro con la speranza di vedere giorni migliori.

Partecipazione alle liturgie di Pasqua

D. – Nonostante le tensioni, la gente partecipa alle liturgie per la Santa Pasqua?

R. – Sono i cristiani del posto, i nostri cristiani locali, i palestinesi e le piccole comunità ebraiche, che riempiono le chiese e non soltanto la Basilica del Santo Sepolcro. Riempiono tutte le chiese parrocchiali presenti in Palestina e in Israele. Sono loro che conducono qui la vera vita cristiana.

Terra Santa luogo di incontro

D. – La Terra Santa è il luogo dell’incontro tra l’uomo e Dio: con quale spirito in particolare i pellegrini incontrano quest’anno il Signore Risorto?

R. – Le parole principali di questa solennità della Risurrezione, che quest’anno hanno celebrato tutti insieme, ortodossi e cattolici, rimangono sempre le parole di Gesù Risorto agli apostoli: “Pace a voi”.

Passaggi in Terra Santa e in Medio Oriente

D. – La Pasqua è il passaggio compiuto da Gesù dalla morte alla vita. Quale passaggio devono compiere la Terra Santa e il Medio Oriente?

R. – Il passaggio, senz’altro, della riconciliazione, cercando di andare al di là delle differenze. Non bisogna, infatti, dimenticare che qui vivono culture diverse, si parlano lingue diverse, si professano religioni diverse, anche all’interno dello stesso cristianesimo. E’ dunque importante questo passaggio di riconciliazione. Un altro importante passaggio, che conduce verso una nuova vita, è quello della giustizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *