Radio Vaticana

La Radio Vaticana è un’ emittente radiofonica inaugurata da Papa Pio XI con il messaggio “Qui arcano Dei  il 12 febbraio del 1931. Suo compito principale è quello di diffondere con libertà, fedeltà ed efficacia il messaggio cristiano. In aggiunta ai programmi linguistici quotidiani, la Radio Vaticana trasmette tutte le celebrazioni del Papa che hanno luogo all’interno e all’esterno della Città del Vaticano ed altri avvenimenti straordinari. La gestione è affidata alla Segreteria per la Comunicazione.

Guglielmo Marconi e l’inaugurazione della Radio

In occasione dell’inaugurazione, Guglielmo Marconi ha affermato: “Per circa venti secoli il Pontefice Romano ha fatto sentire la parola del suo divino Magistero nel mondo, ma questa è la prima volta che la sua viva voce può essere percepita simultaneamente su tutta la superficie della terra”. Radio Vaticana oltre a trasmettere direttamente i suoi programmi nei cinque continenti, offre la possibilità a numerose radio cattoliche e cristiane di tutto il mondo di riprendere e ritrasmettere le sue trasmissioni.

La Radio Vaticana e la Segreteria per la Comunicazione

Con Lettera Apostolica del 27 giugno 2015, in forma di Motu Proprio, Papa Francesco ha istituito la Segreteria per la Comunicazione con lo scopo di ristrutturare complessivamente, attraverso un processo di riorganizzazione e di accorpamento, “le realtà che, in diversi modi si sono occupate della comunicazione”. Tra le realtà coinvolte in tale processo c’è anche la Radio Vaticana.

L’annuncio più bello

La Radio Vaticana ha trasmesso tante notizie. Per me l’annuncio più bello è legato al 18 giugno 2014 ed è stato dato al termine delle edizioni dei vari radiogiornali.

Annuncio nell”edizione del radiogiornale delle ore 8 del 18 giugno 2014:


Annuncio nell”edizione del radiogiornale delle ore 19.30 del 18 giugno 2014:


 Foto storiche

Guglielmo Marconi e Pio XI

 

Pio XI legge un messaggio

 

Guglielmo Marconi (al centro)

 

Pio XII legge un messaggio