San Telesforo, il Papa che istituì il digiuno quaresimale

Nome Pontefice Da Fino a Luogo di nascita
8 S. Telesforo 127 o 128 137 o 138 Greco

Di origine greca o nativo della Magna Grecia, Papa Telesforo istituisce il digiuno quaresimale e introduce tre Messe notturne di Natale con il canto del “Gloria in excelsis Deo”. Nel Liber pontificalis si legge infatti che è stato San Telesforo  a volere,  il giorno della nascita del Signore, la celebrazione di messe di notte e la recita del l’inno angelico. Muore a Roma nel 137 o nel 138 ed è sepolto presso la tomba di San Pietro. Forse è tra gli eremiti del Monte Carmelo (l’ordine carmelitano tuttora lo annovera tra i suoi santi). La Chiesa lo ricorda il 2 gennaio. Una sua immagine si trova nella Cappella Sistina in Vaticano, dipinta nella cosiddetta Cerchia di Sandro Filipepi detto Botticelli.

Gloria in excelsis Deo

Latino Italiano
Glória in excélsis Deo

et in terra pax homínibus bonæ voluntátis.
Laudámus te,
benedícimus te,
adorámus te,
glorificámus te,
grátias ágimus tibi propter magnam glóriam tuam,
Dómine Deus, Rex cæléstis,
Deus Pater omnípotens.
Dómine Fili Unigénite, Jesu Christe,
Dómine Deus, Agnus Dei, Fílius Patris,
qui tollis peccáta mundi, miserére nobis;
qui tollis peccáta mundi, súscipe deprecatiónem nostram.
Qui sedes ad déxteram Patris, miserére nobis.
Quóniam tu solus Sanctus, tu solus Dóminus,
tu solus Altíssimus,
Jesu Christe, cum Sancto Spíritu: in glória Dei Patris.
Amen.
Gloria a Dio nell’alto dei cieli

e pace in terra agli uomini di buona volontà.
Noi ti lodiamo,
ti benediciamo,
ti adoriamo,
ti glorifichiamo,
ti rendiamo grazie per la tua gloria immensa,
Signore Dio, Re del cielo,
Dio Padre onnipotente.
Signore, Figlio unigenito, Gesù Cristo,
Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre;
tu che togli i peccati del mondo, abbi pietà di noi;
tu che togli i peccati del mondo, accogli la nostra supplica;
tu che siedi alla destra del Padre, abbi pietà di noi.
Perché tu solo il Santo, tu solo il Signore,
tu solo l’Altissimo:
Gesù Cristo, con lo Spirito Santo: nella gloria di Dio Padre.
Amen.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *