San Siricio, il Papa che impose il celibato ecclesiastico

Nome Pontefice Da Fino a Luogo di nascita
38 Siricio 384 399 Romano

È il 38.mo Papa della Chiesa cattolica. Siricio viene eletto nel 384. Un anno dopo scrive una lettera e impone, con un decreto, il celibato ecclesiastico. Il celibato era, secondo Siricio, la regola che doveva governare e valere per tutta la Chiesa. Per Papa Siricio, il celibato è necessario per l’ordinazione e la consacrazione. Papa Siricio muore nel 399. La Chiesa lo ricorda il 26 novembre.

Le parole di San Siricio sul celibato

Nella lettera del 385 si legge: “Per la legge inscindibile di tali decisioni noi tutti, sacerdoti e diaconi, ci troviamo vincolati dal giorno della nostra ordinazione, e obbligati a mettere i nostri cuori e i nostri corpi al servizio della sobrietà e della purezza”. Un altro decreto, chiamato Cum in unum, sempre di Papa Siricio, vengono comunicate le decisioni prese da un concilio di 80 vescovi riuniti a Roma nel gennaio del 386. Tra le cose “stabilite da una costituzione apostolica e una costituzione dei Padri”, vi è l’obbligo alla continenza per i ministri superiori del chiericato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *