Papa Bonifacio I, il pacificatore

Nome Pontefice Da Fino a Luogo di nascita
41 Bonifacio 418 422 Romano

Papa dal 418 al 422. Sono tempi in cui nel clero e nel popolo romano si registrano divisioni e contrasti. Dopo la morte di Papa Zosimo, la maggioranza del clero e del popolo elegge Bonifacio. Altri, nello stesso giorno, eleggono l’arcidiacono Eulalio, subito riconosciuto dall’imperatore occidentale Onorio, che risiede a Ravenna. Si creano allora due fazioni e per riportare la pace, l’imperatore vieta a tutti e due di celebrare in Roma i riti pasquali dell’anno 419. Ma Eulalio si ribella, occupando la sede pontificia del Laterano con i suoi sostenitori. Per questo viene sconfessato dall’imperatore e Bonifacio viene legittimato come Pontefice.

Durante il suo Pontificato, Bonifacio riesce a placare le tensioni tra i vescovi e tra i fedeli. Amico di sant’Agostino, accoglie cordialmente a Roma il suo amico Alipio, vescovo di Tagaste. Quando muore, lo seppelliscono sulla via Salaria, vicino alla tomba della martire Felicita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *