Innocenzo, Papa mentre Roma è saccheggiata dai barbari

Nome Pontefice Da Fino a Luogo di nascita
39 Innocenzo I 401 417 Albano

 

È eletto Papa nel 401. Durante il suo Pontificato, Roma è saccheggiata due volte. L’impero di Roma è più volte minacciato dalle invasioni dei barbari di Alarico e Atalulfo. Sono numerosi gli interventi dottrinali di Papa Innocenzo, nativo di Albano. Riguardano la liturgia sacramentale, la penitenza, l’unzione degli infermi, il battesimo e l’indissolubilità del matrimonio, chiaramente ribadita anche nei casi di adulterio. Papa Innocenzo muore nel 417. La Chiesa lo ricorda il 12 marzo.

Pelagianesimo

Durante il suo Pontificato si diffonde l’eresia di Pelagio, condannata nel 416 dai concili di Milevi e di Cartagine su iniziativa di S. Agostino. Il pelagianesimo è una dottrina secondo la quale il peccato originale fu dei soli progenitori, non dei discendenti. Non esiste un “peccato originale” trasmesso ai singoli uomini, per il quale occorre una ”redenzione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *