Conferenza sulla Laudato si’: tutti siano custodi del creato

© Amedeo Lomonaco, il mio articolo su VaticanNews – Si è aperta in Vaticano la conferenza internazionale: “Salvare la nostra Casa comune e il futuro della vita sulla Terra”. Sono passati tre anni dall’Enciclica Laudato si’ di Papa Francesco.

Sono stati i bambini della comunità di Nomadelfia ad aprire, in Vaticano, la conferenza Internazionale: “Salvare la nostra casa comune e il futuro della vita sulla terra” in occasione del terzo anniversario dell’Enciclica Laudato si’ di Papa Francesco. La scritta, che campeggia in diverse lingue sulle magliette bianche dei ragazzi, è la cruciale domanda che emerge dalla conferenza: “Che tipo di mondo desideriamo trasmettere a coloro che verranno dopo di noi, ai bambini che stanno crescendo?”

Padre Josh Kureethadam officiale del Dicastero per il servizio dello sviluppo umano integrale e Coordinatore del Settore “Ecologia e Creato” del medesimo dicastero, sottolinea che l’interrogativo ricordato dai bambini di Nomadelfia pone come punto di partenza l’urgenza. Per troppi anni la cura della casa comune è stata lasciata alla politica, ai governanti. Il loro contributo è importante ma è altrettanto importante cominciare dal basso, dai piccoli gesti che ognuno di noi ogni giorno può compiere per difendere il creato.

Intervista con il cardinale Pietro Parolin, segretario di Stato vaticano, sui temi legati all’Enciclica Laudato si’:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *